Rottamazione cartelle Equitalia, la data ultima per aderire alla sanatoria
Crea sito

Rottamazione cartelle Equitalia, la data ultima per aderire alla sanatoria


È partito il condono Equitalia, con la rottamazione delle cartelle esattoriali emesse dal 2000 al 2016, che potranno essere pagate usufruendo della sanatoria su interessi e sanzioni. La domanda potrà essere inoltrata entro il 31 marzo 2017: in questo modo il contribuente ha l’opportunità di pagare l’importo residuo del debito senza sanzioni e interessi di mora. Lo Stato prevede di recuperare le somme che gli sarebbero dovute per 3,4 miliardi di euro, in due anni.

TERMINI E SCADENZE DA RISPETTARE

  • entro il 28 febbraio 2017 Equitalia dovrà inviare ai contribuenti una informativa per comunicare eventuali carichi affidati all’ente di riscossione entro il 31 dicembre 2016 ma non ancora notificati al contribuente medesimo;
  • entro il 31 marzo 2017 il contribuente potrà presentare la domanda di accesso agli sconti su sanzioni e interessi. Oltre questa data non sarà più possibile accedere alla rottamazione delle cartelle Equitalia;
  • entro il 15 dicembre 2017 dovrà essere versato almeno il 70% del debito e pagata la terza rata;
  • entro settembre 2018 dovrà essere concluso il pagamento rateale.

RICHIESTA INFORMAZIONI

Nome e Cognome:*
E-mail:*
Recapito Telefonico:*
-
Textarea:*
Codice di Verifica:

Rottamazione cartelle Equitalia, la data ultima per aderire alla sanatoria